Sud: Barbagallo,governo accorci distanze

"Mi auguro che indipendentemente della denominazione dei governi, si cominci a parlare di Mezzogiorno con interventi straordinari, senza questo la distanza del sud rispetto al resto del Paese aumenterà". Lo ha detto il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, questa mattina a Cagliari per il congresso regionale del sindacato. "Il mezzogiorno è arrivato ormai alle rive del Po e solo il nord-est e il nord-ovest non possono trascinare l'economia - ha aggiunto - continuiamo ad avere l'1,5% di Pil e siamo l'ultimo paese in Europa, abbiamo il più alto costo del lavoro della media europea e i più bassi salari, e la tassazione sulle pensioni è il doppio della media". Spero - ha concluso il leader della Uil - che il "governo si sieda presto con le parti sociali per concordare strategie di ripresa che devono passare dal necessario accorciamento della distanza tra sud e nord".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. La Nuova Sardegna
  3. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Decimomannu

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...